sindrome premestruale consigli psicologa

Abbiamo visto che la sindrome premestruale non è esattamente una passeggiata. Sbalzi d’umore, crampi addominali, irritabilità e chi più ne ha più ne metta mettono a repentaglio le relazioni personali, la posizione sociale e la stabilità emotiva di più del 75% delle donne in età fertile.

Ma siamo tutte diverse. Come per il ciclo, anche la sindrome premestruale si manifesta in forme differenti per ognuna di noi. In alcune donne si presentano “solamente” i fastidi fisici. In altre invece a quest’ultimi si aggiungono anche la spossatezza generale, l’instabilità emotiva, la collera.

Esistono dei rimedi per contrastare la tanto odiata SPM? Sì. Ma perché tu scelga il percorso migliore bisogna eseguire un’attenta analisi su come vivi la sindrome premestruale e se realmente è un problema per te.Come abbiamo visto la SPM si presenta causando disagio fisico, ma soprattutto emotivo e in questo blog post cercheremo di elencare alcuni rimedi per contrastare entrambe le situazioni.

Proprio per questa ragione, oggi qui con noi abbiamo la Dott.ssa Simona Carnevale, Psicologa presso la PoliPainClin, clinica per il trattamento del dolore cronico, diagnosi, trattamento e riabilitazione, consulenza e sostegno psicologico a Pisa, che risponderà ad un paio delle nostre domande in modo da poter fare maggiore chiarezza sugli aspetti emotivi e psicologici legati alla SPM e sui rimedi per contrastarli, e poter condurre un’esistenza più serena.

simona carnevale

Vuoi scoprire quali sono i sintomi della SPM? Scarica la nostra infografica gratuita realizzata in collaborazione con la Dott.ssa Carnevale.

Rimedi contro la Sindrome Premestruale: parla la psicologa

Ci sono donne che sono più propense a manifestare la sindrome premestruale in maniera più rimarcata?

La Sindrome Premestruale è dovuta ad una concomitanza di diversi fattori, ambientali, socioculturali, psicologici e biologici che, agendo sinergicamente, ne determinano il quadro clinico.

I fattori ambientali e socioculturali includono lo stress, storia di trauma interpersonale, cambiamenti stagionali e aspetti socioculturali del comportamento sessuale femminile in generale e del ruolo del genere femminile in particolare.

Tra i fattori psicologici troviamo la presenza di fattori stressanti concomitanti e ciò va a sostegno di una genesi prevalentemente psicologica; generalmente si tratta di donne più dubbiose, più apprensive ed emotivamente instabili, con poca autostima, poca fiducia in sé stesse e un forte bisogno di conferme da parte degli altri.

Infine, per quel che riguarda i fattori genetici, per i sintomi premestruali le stime variano dal 30% e 80%, tuttavia l’ereditarietà della Sindrome Premestruale è sconosciuta.

Le donne che presentano questo disturbo riferiscono frequentemente di aver attraversato in precedenza episodi di Depressione Maggiore; un’ampia gamma di disturbi medici (ad es. emicrania, asma, disturbi convulsivi) o di altri disturbi mentali (ad es. disturbi depressivi o bipolari, disturbi d’ansia, bulimia nervosa), che possono peggiorare durante la fase premestruale.

Vi sono donne che nella loro storia hanno sofferto di disturbi d’ansia o di depressione che presentano un peggioramento dei sintomi psichici in fase premestruale o hanno esordito la patologia psichiatrica.

Esistono degli esercizi o dei rimedi per contrastare i sintomi “emotivi” della sindrome premestruale?

Sicuramente un’azione preventiva e una migliore conoscenza e consapevolezza del quadro clinico permette alle donne di affrontare il periodo che precede il ciclo con maggiore tranquillità e le rende capaci di gestire i sintomi.

Il trattamento varia in funzione della gravità della condizione clinica e per questo motivo potrebbe non essere di tipo farmacologico.

Si suggerisce un’adeguata attenzione alla qualità e alla durata del sonno, alla qualità dell’alimentazione e una dieta equilibrata (evitando abbuffate, riducendo la caffeina, il sale e l’alcol), soprattutto nella settimana che precede il ciclo.

Un ottimo rimedio è l’esercizio fisico che aumenta i livelli di serotonina, ormonecoinvolto nella regolazione dell’umore, inoltre, l’attività fisica come quella aerobica aumenta il flusso di sangue diretto ai muscoli e questo aiuta a sciogliere i crampi a diminuire il dolore.

esercizio fisico

Le tecniche di rilassamento come quelle del Training Autogeno sono utili nella gestione e nella riduzione dei sintomi premestruali, soprattutto quelli legati alle “perturbazioni emotive” che generano sul piano fisico sintomi da attivazione (es. aumento del battito cardiaco) e/o da tensione muscolare e sugli sbalzi d’umore e irritabilità.

Per quanto concerne la psicoterapia, questa, viene consigliata nel momento in cui gli altri trattamenti non hanno giovato la risoluzione dei sintomi; è però fondamentale ricordare che l’eziologia della SPM può essere di natura psicologica, soprattutto in presenza di vissuti psicologici conflittuali verso le mestruazioni.

La terapia psicofarmacologica è generalmente prescritta in casi di SPM di grado moderato/grave e nel Disturbo Disforico Premestruale.

Vuoi sapere invece come contrastare i sintomi prettamente fisici della Sindrome Premestruale, come i crampi addominali e nella zona lombare, ad esempio? Anche in questo caso non esiste una formula magica, ma si tratta sempre di situazioni molto soggettive. Comunque, è consigliabile puntare sulla cura di sé stesse e sulla qualità della propria vita. Quindi potresti considerare:

– L’attività fisica,

– La corretta alimentazione, includendo cibi integrali e ricchi di proteine, diminuendo il consumo di carboidrati e zuccheri;

– L’assunzione di vitamine come il magnesio e il potassio, che aiutano anche a prevenire le mestruazioni dolorose.

– Rimedi naturali e non farmacologici, come MyLivia, ad esempio, che attraverso l’elettrostimolazione aiuta ad alleviare i crampi addominali e nella zona lombare, regalando un’immediata sensazione di benessere.

Vuoi saperne di più sulla SPM? Scarica la nostra infografica gratuita! Si tratta di una risorsa preziosa che ti guiderà alla scoperta di uno dei disturbi femminili più diffusi e delle sue cause e rimedi.

codice sconto