vita sessuale e alimentazione

Il perché delle virgolette su “perfetta”? Perché siamo ben coscienti che la perfezione non esiste. È un po’ come la bellezza, che sta negli occhi di chi guarda. Alla fin dei conti fu Aristotele a dire che “Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono.”

Ma ci possono essere momenti perfetti, serate perfette, occasioni perfette, che non bisogna farsi sfuggire perché non si è sicure quando si tratta di sesso.

I tabù che avvolgono i rapporti sessuali con le mestruazioni, e il fatto che una gran parte del Gentil sesso non si sente a proprio agio nel condividere fantasie piccanti con il proprio partner, mostra che le donne gestiscono tutt’oggi con timore la propria sessualità.

Abbiamo già illustrato qualche consiglio su come condurre una vita sessuale attiva e sana in questa infografica, che puoi scaricare gratuitamente, ma approfondiamo il discorso anche in questo blog post, con l’aggiunta di qualche ulteriore considerazione, sperando di non cadere nel cliché della biancheria rossa e della stanza d’albergo.

3 modi per rendere la tua vita sessuale perfetta a modo tuo

Chiedi e ti sarà dato

Hai presente la serie Netflix, Sex Education? Ecco, se non l’hai ancora vista e conti di farlo, salta questo paragrafo perché stiamo per spoilerare un episodio che fa proprio al caso nostro.

vino_rosso

Nell’episodio 6, Aimee sta facendo fatica a condurre una vita sessuale serena con il suo nuovo fidanzato, perché lui si rende conto che di fatto lei non prova nessun piacere, e fa tutto solo per soddisfare lui. Quindi, ritornando alla domanda che ci fa anche da headline: esiste un nesso tra vita sessuale e alimentazione? Assolutamente sì!

Quando lei si rivolge al neoterapista Otis, si rende conto di non sapere affatto cosa la soddisfa tra le lenzuola, al che lui le consiglia di “sperimentare” con il proprio corpo per conoscersi meglio.

Il resto è storia per lei e per il suo ragazzo matematico/bodybuilder.

Sì, lo sappiamo, se tu che ci stai leggendo hai più di 20 anni, potresti considerare l’esempio tratto da un teen drama abbastanza stupido, ma la realtà di Aimee è simile a quella di alcune di noi.

Il timore di esporsi per paura di essere giudicate dal proprio partner, la preoccupazione di sembrare troppo kinky o troppo spinte nel condividere una fantasia, fa sì che molte di noi si rinchiudano in sé stesse, rinunciando ad avere una vita sessuale gratificante.

Che tu sia in una relazione decennale, o piuttosto ti trovi agli esordi di una nuova conoscenza, non avere paura di chiedere al tuo partner quello che ti dà piacere.

Sentirsi sé stesse è anche saper comunicare i propri desideri.

Mantieniti in forma

In questo articolo abbiamo già dato un’occhiata ad alcuni cibi che nel lungo periodo possono avere dei benefici sulla libido e sulla performance sessuale, per lui e per lei.

In questo quadro anche l’attività fisica fa la sua parte.

Saprai che praticare sport, anche lievemente comporta la produzione di endorfine, ossia gli ormoni della felicità e della gratificazione.

Questa produzione ha degli effetti benefici sulla psiche anche nel lungo periodo, facendoti sentire più attiva anche tra le lenzuola. Non solo, lo sport registra anche dei pro per quanto riguarda l’attività polmonare che è sempre importante quando parliamo di vita sessuale pimpante.

Mantenere il tuo corpo attivo e “sveglio” è un buon modo per percepire al massimo gli stimoli sessuali.

Ecco perché è bene ridurre i cibi ricchi di zuccheri e carboidrati, che hanno appunto la tendenza di “addormentare” fisico e mente.

La sicurezza prima di tutto

sicurezza

Non vogliamo sembrare quelle zie noiose che blaterano sempre la stessa cosa, ma è un dato di fatto: non c’è nulla di divertente nelle malattie e nelle infezioni sessualmente trasmissibili.

E poi, vale davvero la pena rischiare con del sesso non protetto, per in seguito andare in paranoia per il ritardo del ciclo mestruale o per l’ansia di aver contratto qualcosa? Non crediamo proprio.

Pensa che un buon numero delle malattie sessualmente trasmissibili si manifestano con dei sintomi veri e propri anche dopo parecchi mesi.

Sappiamo bene che la frase “Ce l’hai?” nel momento più hot rovina l’atmosfera. Ma se la sua risposta è “No”, non avere timore di mostrarti preparata tirando un preservativo dalla tasca dei tuoi jeans.

I tre punti che abbiamo preso in considerazione sono legati anche alla concezione che si ha del rapporto sessuale. Una concezione, che soprattutto nelle donne, è guidata dalla psiche e dallo stimolo della mente.

Sarà un paradosso concludere questo articolo con la citazione di un uomo, ma alla fin dei conti si tratta del grande Almodòvar, che una volta disse: “L’erotismo è importante non per il sesso in sé, ma per il desiderio. Il sesso è solo ginnastica, il desiderio è forza del pensiero. E la forza del pensiero ha un potere immenso, può fare qualunque cosa.” Vuoi approfondire il topic sulla vita sessuale e scoprire cos’altro abbiamo in serbo per te? Scarica la nostra infografica gratuita con 10 consigli su come vivere al meglio la tua sessualità!

Vuoi qualche ulteriore spunto su come dare quel quid in più alla tua vita sessuale, considerando alcuni degli aspetti sociali, fisici e psicologici che abbiamo menzionato in questo blog post?

Allora scarica la nostra infografica gratuita, con 10 consigli pratici su come vivere la tua sessualità in sicurezza e serenità.

codice sconto