vita sessuale perfetta

Ti abbiamo parlato dei benefici di MyLivia già in due occasioni.
In questo articolo abbiamo esaminato le domande più frequenti delle consumatrici, dando le risposte ai dubbi che potresti avere anche tu. In quest’altro invece abbiamo raggruppato alcune delle opinioni della comunità medica riguardo alla funzionalità e l’utilità del dispositivo.

Leggi di più…

vita sessuale perfetta

Il perché delle virgolette su “perfetta”? Perché siamo ben coscienti che la perfezione non esiste. È un po’ come la bellezza, che sta negli occhi di chi guarda. Alla fin dei conti fu Aristotele a dire che “Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono.”…

Leggi di più…

vita sessuale e alimentazione coesistere

Ah, il calendario mestruale: a volte lo amiamo e a volte lo odiamo. Spesso lo ignoriamo, ma con il weekindino fuori porta in arrivo cerchiamo subito di rimediare improvvisandoci il John Nash dei poveri…

Leggi di più…

vita sessuale e alimentazione coesistere

Chi fa ruotare il proprio lifestyle attorno ad una dieta vegetariana, chi si affida invece alla keto e chi invece sperimenta con il fruttarismo…

Leggi di più…

vita sessuale e mestruazioni possono coesistere

Costume da bagno: c’è; outfit di ricambio: c’è; vestitino un po’ più carino, perché metti che capitate in un locale un po’ più in: c’è. Valigia finalmente pronta! E sei finalmente pronta anche tu. Alla fin dei conti stai programmando questo weekend alle terme con le tue amiche da mesi.

Leggi di più…

vita sessuale e mestruazioni possono coesistere

Sì, no, non lo so, che schifo, che bello… Insomma, le risposte variano perché varia anche come vengono vissute le mestruazioni da ognuna di noi. In un forum pescato online, M. chiede se è normale avere più libido durante il ciclo e tutte le risposte concordano: è possibile eccome, “perché gli ormoni impazziscono e a volte controllare i propri impulsi sessuali diventa quasi impossibile”.

Leggi di più…

rimedi naturali e dolori mestruali

Il 2018 si sta per concludere, ed è stato sicuramente un anno movimento per l’universo femminile, nel bene e nel male. È stato un anno importante anche per noi, il team di MyLivia, perché abbiamo cercato di comunicare al meglio i vantaggi di questo dispositivo, pensato appositamente per l’universo femminile

Leggi di più…

art_7

Sicuramente, questo non sarà né il primo né l’ultimo blog post che leggerai riguardo alla dismenorrea. Alla fin dei conti si tratta del disturbo femminile più diffuso (colpisce circa l’80% delle donne in età fertile), e in alcuni casi non si limita solo a dei crampi addominali. Per alcune infatti, la dismenorrea significa mettere in pausa la propria esistenza per quei 2-3 giorni al mese, perché la condizione può diventare quasi invalidante.

Leggi di più…

articolo 6

Ammettiamolo, essere donna è una sfida. Viviamo in un mondo in cui abbiamo una relazione d’amore e d’odio con il tacco 12; ci sottoponiamo a torture indicibili per essere presentabili (già, parliamo proprio delle più coraggiose che hanno utilizzato il Silk épil), a volte magari senza dei gran risultati, specialmente quando azzardiamo di stirarci i capelli ad agosto (hello umidità my old friend).

Leggi di più…

cover art 5

Tutte ne parlano! Tutte lo vogliono! Di cosa stiamo parlando? Ma di MyLivia, ovviamente!

Leggi di più…

mylivia art4

Per i giapponesi non dovresti preparare il sushi; in alcuni paesi dell’Est Europa non puoi entrare in chiesa; e in molti stati del vecchio continente non dovresti tingerti i capelli. Insomma, chi più ne ha più ne metta quando si tratta di credenze che riguardano le mestruazioni.

Ogni paese ha dei miti che ruotano attorno al ciclo, che non è altro che un fattore puramente biologico e normale.

Leggi di più…

art 3 cover

E anche oggi cerchiamo di sciogliere qualche dubbio riguardo i dolori mestruali. Lo sappiamo, non sempre si tratta di un argomento così piacevole, ma hey un po’ di informazione è quel che ci vuole in questi casi, e se sei atterrata su questo blog post sicuramente sei alla ricerca di alcune risposte.

Leggi di più…

Quel periodo del mese è alle porte e tu sai già cosa ti aspetta: crampi addominali, ritenzione idrica, pelle grassa, ormoni impazziti e chi più ne ha più ne metta. Insomma, “L’inferno sta arrivando”, ma ovviamente non per tutte è così. Sappiamo anche che c’è anche una grande probabilità, che tu che ci stai leggendo non sarai sicuramente l’amica del gruppo che riuscirebbe ad affrontare persino i saldi estivi con il ciclo. Come facciamo a saperlo?

Quel periodo del mese è alle porte e tu sai già cosa ti aspetta: crampi addominali, ritenzione idrica, pelle grassa, ormoni impazziti e chi più ne ha più ne metta. Insomma, “L’inferno sta arrivando”, ma ovviamente non per tutte è così. Sappiamo anche che c’è anche una grande probabilità, che tu che ci stai leggendo non sarai sicuramente l’amica del gruppo che riuscirebbe ad affrontare persino i saldi estivi con il ciclo. Come facciamo a saperlo?

In Italia dei 13 milioni di donne in età fertile, circa l’80% soffre di dolori mestruali che in alcuni casi possono essere talmente acuti, che persino affrontare una giornata di lavoro o in università diventa impossibile. Figuriamoci cercare di accaparrarsi quel paio di jeans su cui si è messo gli occhi.

Proprio così: circa 10 milioni di donne, 8 donne su 10, ogni mese.

Leggi di più…

Art.1 mylivia

La premessa può sembrare la solita: vita sana, movimento e cura per la persona possono prevenire un ciclo mestruale doloroso.

Ma i disagi che provocano i dolori mestruali alla maggior parte delle donne non sono certo da ignorare. Nonostante ciò, spesso e volentieri coloro che ne soffrono corrono ai ripari con rimedi che considerano veloci, ma che nel lungo periodo potrebbero non fare altro che peggiorare una situazione presa sottogamba.

Infatti, i dolori mestruali potrebbero nascondere patologie più gravi come l’endometriosi o disturbi come la dismenorrea di cui oggi soffre tra il 60% e il 90% delle donne italiane. Alterazioni che si possono manifestare sotto forma dei classici crampi addominali o, nei casi più gravi, attraverso infiammazioni delle tube o delle ovaie, o addirittura attraverso la presenza di polipi nell’utero.

Leggi di più…